Come diventare un Tipster professionista: i nostri consigli

Come diventare un Tipster professionista – Diventare un Tipster professionista, e dunque poter vivere con uno stipendio solo dalle scommesse sportive, è il sogno di molti appassionati. Ovviamente sognarlo è facile per tutti, ma farlo tramutare in realtà è altra questione (pronostici professionali online). Da una parte vogliamo mantenere fermo un approccio che deve essere sempre responsabile e moderato nel gioco, senza alcun tipo di esagerazione per non incorrere in spiacevoli sorprese. Dall’altra però, in questa pagina, vogliamo darvi alcuni consigli su come diventare un Tipster professionista. O meglio ciò che un tipster professionista fa per diventare tale.

Come diventare un Tipster professionista: i nostri consigli

Iniziamo col dire che un Tipster professionista non è uno scommettitore, pur sapendo tutto delle scommesse, e non è nemmeno un bookmaker. Quindi la prima precisazione da fare è che un ottimo tipster è colui che dà consigli, suggerimenti e ‘imbeccate’ giornaliere che l’utente può decidere liberamente di sfruttare per piazzare puntate vincenti (scopri il draw no bet nelle scommesse). Detto questo, per diventare un Tipster professionista non si può vivere di improvvisazione e/o fortuna. Al contrario è tutto frutto di studi, impegno e costanza. Quello che fa un buon tipster, oltre ad avere una conoscenza a 360° del mondo delle scommesse, dei campionati e delle squadre coinvolte, dei mercati di scommessa e così via, è quello di dare anche suggerimenti importanti su come giocare.

Vinicius-Skriniar, Inter-Real Madrid

Ad esempio obbligare solo una parte del capitale sulle scommesse, diciamo un 5% massimo. Oppure verificare il guadagno reale offerto dai vari bookmakers, togliendo dunque il vantaggio che questi hanno sempre.  Ma non solo ovviamente. Ci sono anche delle qualità che un tipster professionista deve avere. A cominciare da doti importantissime come pazienza, regolarità, accortezza, calma e capacità di operare per obiettivi. E naturalmente poi saranno i risultati a parlare chiaro, ma sempre nel medio-lungo periodo. Cosa significa? Che per fare delle valutazioni oggettive se qualcuno possa definirsi un Tipster professionista, bisogna attendere circa 5-6 mesi di lavoro (come giocano i professionisti nelle scommesse). Se dopo tale periodo di tempo il budget disponibile per le scommesse è aumentato almeno del 10% rispetto all’inizio, allora si può dire di essere avviati bene.

Dove scommettere online ecco una lista di bookmakers

✓ Miglior Sito non AAMS

✓ Ricco palinsesto

Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Bookmaker rinomato e affidabile

✓ Ricca sezione Live

Bonus 100% fino a 122 euro

✓ Ampio ventaglio scommesse

✓ Pagamenti veloci

Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Bonus di Benvenuto tra i più alti in circolazione

Bonus 100% fino a 100 euro

✓ Più di 20.000 eventi live

✓ 5 Euro gratis senza deposito 

Bonus 100% fino a 120 euro

✓ Il miglior sito scommesse non AAMS tra le new entry

Bonus 370% 

✓ Ricco palinsesto

✓Cashback attivo

Bonus 100% fino a 100 euro

✓ Depositi e prelievi in criptovalute

✓ Assistenza sempre disponibile

Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Quote mediamente alte

✓ Paypal 

Bonus 100% fino a 1.000 euro

✓ Tanti bonus settimanali e tornei che mettono in palio scommesse gratuite

Bonus 100% fino a 200 euro

gioco responsabile siti scommesse non aams

Andrea Frisina

Andrea si occupa da molti anni di gestire i redattori del sito con esperienza ed affidabilita', competente in recensioni specifiche su casino e bookmaker non aams, conosce il gioco online da oltre 15 anni. Scrive anche per Bookmaker non AAMS