Sistema parziale/finale con Copertura: guida online al metodo

Sistema parziale/finale con Copertura – Una delle domande che spesso l’utente si fa riguarda la copertura di una scommessa. E cioè garantirsi un profitto a prescindere dall’esito dell’evento. A livello generale sappiamo che la copertura di una scommessa si ottiene puntando sul segno opposto a quello scelto per l’ultimo evento di una multipla. Con l’accortezza, imprescindibile, di non puntare solo su gare in contemporanea. In questo articolo vogliamo però porre la nostra attenzione su una particolare giocata: il sistema parziale/finale con Copertura. Di seguito la guida online al metodo.

I migliori siti dove scommettere                       

✓ Ampio ventaglio scommesse


✓ Pagamenti veloci


Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Bookmaker rinomato e affidabile

✓ Ricca sezione Live

Bonus 100% fino a 122 euro

✓ Il miglior sito scommesse non AAMS tra gli esordienti

Bonus 100% fino a 200 euro

✓ Bonus di Benvenuto tra i più alti in circolazione

Bonus 100% fino a 1.600 euro

✓ Più di 20.000 eventi live

✓ Oltre 50 tipi di scommesse 

Bonus 100% fino a 120 euro

✓ Depositi e prelievi in criptovalute

✓ Assistenza sempre disponibile

Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Bonus settimanale fino a 500 euro

✓Cashback attivo

Bonus 100% fino a 150 euro

✓ Tanti bonus settimanali e tornei che mettono in palio scommesse gratuite

Bonus 100% fino a 200 euro

✓ Scommesse virtuali ben strutturate

✓ Ampio portfolio depositi e prelievi

Bonus 100% fino a 120 euro

✓ Quote mediamente alte

✓ Paypal 

Bonus 100% fino a 1.000 euro

Sistema parziale/finale con Copertura: guida online al metodo

Iniziamo col dire che la giocata parziale/finale su un evento, significa azzeccare due pronostici in uno. Infatti si punta sia sul risultato del primo tempo che dell’intera partita, indicando l’esito della prima frazione di gara e quello finale del match. Dunque non esattamente qualcosa di semplice, ma con degli accorgimenti precisi il tutto può essere reso più facile (scopri le scommesse live ultimi minuti). A questo proposito il sistema scommesse parziale/finale con copertura più utilizzato in generale è quello che utilizza le doppie chance. Come funziona? Ecco cosa fare nel dettaglio.

Innanzitutto bisogna trovare una partita dal pronostico in equilibrio, quindi con segni dell’1 e del 2 messi in palinsesto dai bookmakers a quota 2,00 o superiore. Quindi match dove ci sia un’alta probabilità che il risultato finisca in parità. Successivamente dobbiamo stabilire se utilizzare la quota 1X/X2 oppure X2/1X, così facendo da essere coperti in caso di pareggio sia nel primo che nel secondo tempo. Ma non solo, visto che in più saremo coperti anche nel caso una delle due squadre vinca il primo o il secondo tempo (come coprire due match di una schedina). L’ostacolo più grosso è invece stabilire quale sia la squadra che abbia più possibilità di chiudere in vantaggio uno dei due tempi.

gol Quagliarella, Sampdoria-Udinese

Esempio pratico sistema parziale/finale con copertura

Con un esempio pratico cerchiamo di chiarire meglio il sistema parziale/finale con copertura. Prendiamo la partita Roma-Juventus con quote così divise: segno 1 a 2.10, segno X a 3.20 e segno 2: 2.20. Anche per l’andamento delle due squadre e degli scontri diretti, sembra probabile che la Juventus possa andare in vantaggio nel primo tempo. Però la Roma difficilmente perderà in casa, quindi andremo a selezionare la quota X2/1X. In questo modo, sia nel caso in cui la Juventus chiuda in vantaggio il primo tempo, sia in caso di pareggio nella prima frazione, saremmo coperti (scopri il draw no bet nelle scommesse). A buon intendere l’importante è che la Roma riesca a pareggiare se non a vincere nella seconda frazione.